Quando lo spirito del mago viene pagato per fare la propaganda dell’ Andra

Nell  nucleare, tutto si financia. I poliziotti, i mass media, youtubistx, la popolazione. La parola corruzione non esiste in Francia, si parla di partenariati, e Andra si difende sempre che questi partenariati non influenzano la libera informazione. Quindi una persona che Andra ha cercato, che Andra finanzia, le cui fonti di informazione sono Andra, e che comunica direttamente sul giornale di Andra è una persona obiettiva.

La definizione di trasparenza è quella di portare i comunicatori in un ambiente completamente artificiale, costruito da Andra per la comunicazione, e dare loro il diritto di filmare ciò che vogliono in quell’ambiente. La definizione di completezza è l’ascolto del suono pieno delle campane e dei fischietti di un gruppo, che accumula conflitti di interesse. Diffondere 300.000 copie di propaganda ogni trimestre è come fare un « giornalino ».

Mentre Andra si sforza di costruire i suoi file, passa molto tempo e denaro alla ricerca di youtubeur.euses che hanno visto molto. Cerca anche di moltiplicare i toni e gli universi. Qui è andata a cercare Fred dello spirito mago per darsi una buona immagine (sì sì Fred che era al programma televisivo « C’est pas sorcier »). Beh, niente di nuovo nel mondo capitalista in termini di metodo, abbiamo voluto condividere parte dell’intervista del quotidiano andra n35 (edizione primavera 2020 all’alba), perché è ancora molto divertente quanto il mondo della comunicazione non si preoccupi di noi:

« [giornale andra] Questa è una collaborazione a pagamento con Andra. Non teme che la sua obiettività possa essere messa in discussione?

– [fred]: Per niente. Scegliamo i nostri partner con la massima trasparenza, perché è in gioco la nostra credibilità! Siamo qui per spiegare come funzionano le cose in modo che le persone possano decidere da sole. Ed è quello che cerca anche Andra. Ci hanno lasciato filmare e montare quello che volevamo. Mi sentivo molto a mio agio. D’altra parte, Andra è molto esigente in materia di informazioni scientifiche. Le loro squadre sono molto scrupolose! »

Un piccolo bonus, di cui non sappiamo se viene utilizzato per mostrare come la Francia sia all’avanguardia nella sua serietà nella gestione delle scorie nucleari o se è destinata ad accompagnare le pressioni che i democratici nucleari in Francia fanno regolarmente per utilizzare alcune scorie nucleari nel nostro ambiente. Secondo lei, sarebbero necessari edifici, strade e altre strutture radioattive.

« (giornale del Andra) Avete scoperto cose che non sapete?
– (fred) Proprio la questione della gestione dei rifiuti a bassissimo livello ha attirato la mia attenzione. All’estero questa categoria di rifiuti non esiste. I TFA (attività molto bassa) vengono « riciclati » nei progetti di costruzione, ad esempio. La Francia, al contrario, ha scelto di creare un centro dedicato a questi rifiuti. »

25/07/2020


Article publié le 25 Juil 2020 sur Bureburebure.info